L’estratto di salvia

L’idrolato di salvia è un rimedio naturale contro l’eccessiva sudorazione, per curare la pelle grassa e sensibile e per contrastare la forfora. Ma i benefici dell’estratto di salvia non finiscono qui!

Antisettico e antibatterico: la salvia è un ottimo principio attivo contro la pelle grassa e acneica perchè riduce l’eccessiva produzione di sebo riequilibrando la cute. In questo caso, la salvia si abbina al tea tree, al rosmarino, al bergamotto e al limone.

Tonificante: come tutti gli idrolati anche quello di salvia ha proprietà tonificanti per la pelle e anche rigeneranti delle cellule perchè agisce contro il precoce invecchiamento cutaneo. Potete utilizzare dell’arancio dolce in sinergia con la salvia per un effetto illuminante del viso.

Traspirante: la salvia è un ottimo traspirante, funzionale contro l’eccessiva sudorazione e il cattivo odore grazie alle proprietà antisettiche, antibatteriche e assorbenti. In questo caso, la salvia si abbina al limone, al tea tree e alla lavanda.

Lenitivo: la salvia ha proprietà lenitive e decongestionanti per curare la pelle soggetta a dermatiti, eczemi, rossori localizzati e irritazioni cutanee. Un’ottima combinazione si può fare unendo alla salvia della lavanda, della camomilla e della malva.

Antiforfora: l’azione antibatterica e riequilibrante della salva la rendono molto utile per combattere la forfora e i capelli grassi. Si utilizza in combinazione con altri ingredienti come, per esempio, il limone, l’aloe vera, il tea tree, la bardana.

Fortificante per capelli: l’idrolato di salvia ha una buona azione fortificante e rimineralizzante contro i capelli aridi, spenti e sfibrati. È consigliata assieme ad altri ingredienti che svolgano la stessa funzione, come per esempio l’equiseto e l’ortica.

Fonte: https://www.viversano.net/bellezza/prodotti/idrolato-di-salvia/

Salvia e bellezza

Le foglie fresche o essiccate della salvia officinale vengono tradizionalmente utilizzate per la pulizia dei denti per merito delle loro proprietà sbiancanti e disinfettanti: molti dentifrici in commercio contengono estratti ricavati dalla salvia officinale.

Grazie anche all’azione sulla microcircolazione, la salvia si utilizza per produrre lozioni, shampoo e maschere contro la caduta dei capelli. Tradizionalmente, l’infuso di quest’erba è usato per favorire i riflessi scuri sui capelli.

Come abbiamo visto, le pelli grasse possono trarre beneficio dalla salvia. Se anche tu hai la pelle grassa, provala in questa facile ricetta per prepararti un bagno con effetto astringente e seboregolatore.

Ingredienti:

  • 4 litri d’acqua
  • 250 g di foglie di salvia essiccate

Porta a bollore l’acqua e aggiungi le foglie di salvia essiccate e tritate. Lascia in infusione per dieci minuti, dopodiché filtra e aggiungi l’infuso all’acqua della vasca. Ora lascia agire sulla tua pelle e goditi un momento di relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *